La Tenuta

LA TENUTA
I nostri campi sono ubicati in contrada Massanova, Senise (PZ), ai piedi del Parco Nazionale del Pollino a circa 300 m.s.l.m. immersi nella splendida cornice del paesaggio senisese, laddove si trova l’invaso di Montecotugno, trattasi della prima diga in europa, seconda al mondo in terra battuta. I campi si estendono per una superficie complessiva di circa 10 ettari coltivati prevalentemente a vigneti, frutteti ed oliveti.

Per quanto riguarda le superfici impegnate ad ortive (peperone di Senise IGP), vengono individuati annualmente terreni fertili nell’ambito areale del comune di Senise, idonei alla coltivazione del prodotto. I nostri campi sono locati in zone esposte alla luce del sole e ben ventilati che ci consentono di limitare al massimo l’uso di fitofarmaci e consentono al prodotto di seguire il suo naturale ciclo produttivo.
I frutti della nostra produzione sono rigorosamente biologici nel rispetto della normativa vigente. Gli 11 ettari della tenuta sono così divisi: 2 ettari di vigneto, le cui varietà sono merlot e aglianico, 1 ettaro di oliveto, 1 ettaro di ortive, 1 ettaro di bosco e la restante parte oggigiorno è un seminativo irriguo, coltivato a cereali che in prospettiva futura sarà oggetto di trasformazione fondiaria per la realizzazione di frutteti.

In prospettiva è prevista anche la realizzazione di una cantina, in loco, per la lavorazione finalizzata alla produzione di vino.
LA STORIA

La Tenuta Pietrasanta nasce in un territorio incontaminato come il Parco Nazionale del Pollino in Basilicata.


A circa 350 metri sul livello del mare, la suddetta azienda si estende per più di 15 ettari su una vasta collina nel territorio di Senise, godendo anche della maestosa presenza della diga di Monte Cutugno, la più grande d’Europa in terra battuta.

Di padre in figlio attraverso generazioni di agricoltori si sono tramandati i segreti della tradizione che oggi consentono ai nostri consumatori di riconoscere la preziosità e la qualità dei nostri prodotti.

Fiore all’occhiello di quest’azienda è il Peperone di Senise che si vanta della certificazione di indicazione geografica protetta (IGP), grazie anche all’impegno di Antonio Gazzaneo, presidente del consorzio nonché co-proprietario e gestore dell’azienda, che: “ab illo tempore” contribuì all’ ottenimento di questa attestazione. Oggi il prodotto è riconosciuto e ricercato a livello nazionale ed internazionale per il suo gusto singolare e le sue spiccate proprietà organolettiche.

Successivamente l’azienda si è ampliata affiancando al peperone anche altri prodotti, offerti dalla stessa terra generosa quali: vino, miele ed olio extravergine di oliva di ottima qualità, anch’essi rigorosamente accompagnati da certificazione biologica.
Mio nonno diceva: “fatica, pazienza e sacrificio, sono risorse fondamentali per l’agricoltura, esse nella giusta dose ripagano sempre” noi ne abbiamo fatto tesoro ed oggi questi sono i pilastri su cui si regge la nostra azienda.

Siamo attenti a tutte le fasi della filiera produttiva e l’apprezzamento dei nostri consumatori è la garanzia del nostro miglior risultato.